Insonnia 5 Stelle a Studio Aperto

“Abbiamo scoperto che per Studio Aperto l’antidoto all’insonnia è il MoVimento 5 Stelle. Il telegiornale di Italia1, infatti, dal 19 aprile al 2 maggio ha dato spazio ad esponenti del M5S per un totale di 19 minuti (con una media di circa 80 secondi al giorno). E quando parlano i portavoce 5stelle? Di notte! Sì, perché nelle edizioni principali, quella delle 12.25 e quella delle 18.30 tutti i nostri portavoce e Beppe Grillo hanno raccolto un totale di due minuti e dieci secondi in 15 giorni!. Parliamo di un paio di servizi su ben ventotto edizioni della testata giornalistica della seconda rete Mediaset. Ciò significa, che i restanti 16 minuti e passa sono andati in onda di notte. Per il direttore di Studio Aperto Anna Maria Broggiato non è importante far parlare il MoVimento 5 Stelle, più importante è fare disinformazione: non permettere di raccontare cosa facciamo e come lo facciamo. E’ molto importante invece raccontare cosa fa il padrone della baracca Silvio Berlusconi, di cui si parla sempre diffusamente. La campagna elettorale Silvio Berlusconi la fa con l’azienda di famiglia. Ed al Pd di Renzie fa comodo, altrimenti discuterebbe subito la proposta di legge sul conflitto d’interessi a prima firma Fraccaro. No, non interessa al partito unico il conflitto d’interessi”.
M5S Camera
Qui i dati AgCom dettagliati

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr