Beppe Grillo intervistato da Mentana – integrale

Beppe intervistato da Mentana – integrale
(60:00)

Bersani è stato mandato al massacro dai suoi. E’ caduto nella trappola di non considerarci. Lui non voleva governare con noi che eravamo la prima forza del Paese, la forza nuova del Paese: voleva dei senatori, dei voti per votare lui. E’ stato mandato al massacro sapendo che dicevamo di no perché la campagna politica era “via tutti“. L’hanno fatto per mandarlo al macello. Dietro c’era già Letta e ho le prove. L’ambasciatore di Londra ci ha invitato, a me e a Casaleggio, a pranzo all’ambasciata di Roma. Quando siamo andati lì il pranzo era con noi, lui e Letta. “Letta è sopra che aspetta di mangiare con lei“. Io ho detto “Son venuto per mangiare con lei, non con Letta.” Non ho mangiato con Letta, non ho mangiato con nessuno. Questo succedeva un mese prima di Gargamella. I giochi erano già fatti. I giochi sono sempre già fatti in Italia. Non succede nulla per caso. Il bamboccio che è lì continua l’agenda di Monti, di Letta, delle banche centrali, della BCE. Tutto per il debito, che alcuni economisti dicono che non esiste, ma prima o poi esisterà e si mangerà la realtà.” Beppe Grillo

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr