Il karateka Dambrouso protetto dalla Boldrini

Il questore Dambruoso, il karateka di Montecitorio che ha colpito Loredana Lupo del M5S ha ricevuto un premio: la scorta dall’ispettorato della Camera! Dambruoso, che ha inizialmente negato, davanti alle immagini diffuse sul web e trasmesse da tutte le televisioni ha giustificato il suo gesto violento spiegando che è servito ad “evitare che la protesta violenta raggiungesse la presidente Boldrini […] È mio dovere di questore difendere la terza carica dello Stato […] ero lì nell’esercizio del mio dovere a difesa delle istituzioni“. L’energumeno ha aggiunto cheSono stato vittima di minacce via mail e Facebook. Dal giorno successivo l’ispettorato della Camera mi ha assegnato persone che tutelano la mia sicurezza.” Il picchiatore Dambruoso non solo gira impunito per il Parlamento, ma è pure scortato. Grazie Boldrini.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr