#BoldriniAlzaLaVoce

La Boldrini ha sussurrato che “vengano rispettate le prerogative del Parlamento” perché “le Camere devono essere il luogo in cui il Governo e i partiti motivano le loro scelte e assumono le responsabilità di fronte all’opinione pubblica” lasciando intendere che Letta deve sottoporsi al voto di fiducia. In concreto però sta lasciando che il Parlamento venga ancora una volta calpestato da Napolitano. La Boldrini ha il dovere di alzare la voce in nome dell’Istituzione che rappresenta: scriva una lettera ufficiale al presidente della Repubblica pretendendo che Letta venga sfiduciato in Aula e vada in tutte le televisioni (come ha fatto qualche settimana fa per insultare il M5S) a raccontare agli italiani che Napolitano sta violando una mozione del 1991 che pone l’obbligo di parlamentarizzare le crisi di governo esautorando di fatto il ruolo del Parlamento.
Chiedi alla Boldrini di intervenire con #BoldriniAlzaLaVoce su Twitter

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr