Risultati del sondaggio “Caccia il ministro” #cacciailministro

Il sondaggio “Caccia il ministro” si è chiuso con quasi 35.000 risposte.
La maggioranza relativa, il 26% caccerebbe Annamaria Cancellieri, ministro della Giustizia, per l’affare Ligresti. Il M5S chiese e fece votare la sfiducia, ma il pd la salvò. Al secondo posto con il 12% Angelino Alfano, ministro degli Interni, per la pessima gestione del caso Shalabayeva. Anche per lui il M5S presentò una mozione di sfiducia e puntualmente Alfano fu salvato dal pd. Con il 10% segue Mario Mauro, ministro della Difesa, per l’acquisto degli F35 e la guerra in Afghanistan. Il 9% caccerebbe Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture, per i 20 miliardi della TAV in Val di Susa. Stessa percentuale per Nunzia De Girolamo, ministro dell’Agricoltura, per le intercettazioni sulla sanità in Campania: il M5S ha presentato una mozione di sfiducia nei suoi confronti. Il 4% ha indicato Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico, per la svendita di Telecom Italia e il 3% Emma Bonino, ministro degli Esteri, per le armi chimiche siriane a Gioia Tauro. Il 23% ha scelto la risposta aperta, di questi la stragrande maggioranza vorrebbe cacciarli tutti. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!
Guarda i risultati!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr