La Certosa di Pavia come Pompei

“Il degrado della Certosa di Pavia vale 30 milioni di euro. A ottobre avevo presentato un’interrogazione diretta a Maroni, alla quale non è stata data risposta. Due giorni fa ho depositato un esposto alla Procura della Repubblica di Pavia. La politica è paralizzata da un’incapacità totale e da conflitti di interesse. Il complesso monumentale della Certosa di Pavia è un gioiello architettonico e artistico che tutto il mondo ci invidia e che consentirebbe, da solo, il rilancio occupazionale e turistico del territorio pavese. I documenti che ho esaminato certificano un estremo degrado della Certosa e il mancato rispetto delle condizioni di messa in sicurezza. 30 milioni di euro non sono noccioline, e testimoniano il degrado assoluto a cui il monumento è stato abbandonato. I politici non potevano non sapere: in tutti questi anni hanno nascosto ciò che è realmente avvenuto al monumento. I politici sapevano quanto meno dal 2009, data dell’ultimo studio sulla Certosa, che era necessario e improrogabile un intervento strutturale per la messa a norma del monumento, e non solo non hanno fatto nulla ma hanno anche rilasciato dichiarazioni fuorvianti in tutti questi anni. La situazione è tragica e abbiamo assoluto bisogno di un tempestivo intervento per mettere a norma il monumento e sanare le situazioni di irregolarità.” Iolanda Nanni, M5S Lombardia
Leggi i documenti su cui si basa l’esposto

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr