Lavoratori italiani in fuga

“Un sacco di gente se ne sta andando dall’Italia. Io vivo in Svizzera da 17 anni e sono partita per altri motivi, ma vi dico che sono contenta per me e preoccupata per i miei genitori e fratelli che sono rimasti. In Svizzera ogni giorno 60.000 frontalieri entrano dall’italia a lavorare. Un giornale come “Cerca e trova” che qualche anno fa conteneva sia richieste che offerte di lavoro, oggi contiene solo richieste di lavoro, la maggior parte da parte di italiani.” Cristina Bugin

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr