Corradino Pdmenoellino

Corradino Mineo è un essere mitologico con il corpo da giornalista RAI a 300 – 400 mila euro annui(*) in aspettativa e la testa da pdmenoellino nominato capolista al Senato in Sicilia. Compare di lungo corso dei suoi ex colleghi Floris, Berlinguer e Fazio della disinformazione oscena della televisione. Ora, per non sbagliare, esegue gli ordini di partito direttamente in Parlamento. Corradino pontifica sulla democraticità del M5S: “Grillo, come “il pregiudicato”, vuole votare a novembre. Vuole scegliere lui i futuri parlamentari e punire gli infedeli, vuole illudere di poter prendere il premio di maggioranza e governare da solo. Proprio come il condannato, che spera, così, di cancellare i suoi crimini, Grillo per nascondere il vuoto della sua proposta, per non mettere alla prova “i cittadini deputati” e rischiare di perderli“. Il M5S è l’unica forza ad aver fatto scegliere i propri parlamentari agli iscritti on line. Corradino si dimentica che è in Parlamento a 15.000 euro al mese tra indennità e rimborsi grazie a una telefonata di Bersani.
(*) Già nel 1997 era giornalista strapagato a 408 milioni di vecchie lire l’anno. Una vita sulla cresta dell’onda. A spese nostre s’intende

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr