SOS di una famiglia torinese senza tetto

“Costretto a dormire in auto con una moglie e tre figli a cui badare. A raccontarcela è Maurizio B., Torino, un uomo di mezz’età, che condivide la sua vita con la moglie Anna e tre figli. Le disavventure della famiglia sono cominciate con la perdita del lavoro da parte di Maurizio. L’uomo si è prima visto togliere da sotto le suole il lavoro di camionista e successivamente si è trovato costretto a spendere tutti i risparmi per pagare le spese del vecchio alloggio. E una volta finito in mezzo alla strada la soluzione è stata solo una: quella di affidarsi alla cara vecchia macchina. Maurizio e Anna si sono visti respingere la domanda per accedere al programma per l’emergenza abitativa. “Quella è stata senz’altro la prima brutta notizia – racconta l’uomo – Poi si è palesato subito il problema della casa. Dove andare a dormire. Alla fine io ho scelto di restare in auto e per i miei figli ho trovato un’altra situazione“. Anna tira avanti con qualche lavoretto in nero. Giusto per guadagnare il minimo sindacale per comprare da mangiare.” Leggi tutto

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr