In morte di un artigiano

“Era schiacciato dai debiti contratti dalla sua azienda a causa della crisi economica. E così ha deciso di farla finita. Un artigiano edile di 58 anni si è ucciso nella serata del 31 luglio sparandosi alla testa. L’uomo, un piastrellista, si è tolto la vita nella propria abitazione, in una frazione di Ventimiglia (Imperia). Nella casa gli investigatori hanno trovato un biglietto con cui l’artigiano ha spiegato i motivi che lo hanno spinto al suicidio.” Segnalazione da Lettera43

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr