Il New York Times contro le larghe intese

“‘Non c’entra solo Berlusconi’. Esordisce così il durissimo editoriale che il New York Times dedica allo Stivale, pieno di problemi e non tutti imputabili a Berlusconi. Il giornale più prestigioso del mondo, infatti, accusa anche il centro-sinistra italiano, incapace di “fare molto meglio“, persino quando gli elettori hanno voluto provare a dargli una possibilità.
Con queste debolezze eclatanti su ambo i lati dello spettro” dunque, nessuno potrebbe dirsi veramente vincitore. E il governo delle larghe intese, che i giornalisti d’oltreocenano paragonano a un patchwork, altro non sarebbe che una “coalizione sgraziata con pochi obiettivi finora raggiunti”.”Il problema dell’Italia non è solo Berlusconi“.
L’Italia ha “disperatamente bisogno di un rinnovo politico totale“,conclude l’editoriale, in grado di produrre “leader che riescano a guadagnarsi il consenso popolare per le dovute riforme economiche“. E, nel momento in cui ciò si verificherà, “la loro prima responsabilità sarà quella di guidare una sfida credibile alle domande di austerità senza uscita che arrivano dai partner europei“.” Segnalazione da articolotre

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr