La Tav è inutile, parola di sottosegretario

“Nonostante le affermazioni ufficiali del Presidente del Consiglio, la verità sulla Torino Lione l’hanno espressa nell’ultimo mese, a forza di mezze verità, proprio i due sottosegretari del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Rocco Girlanda e Erasmo De Angelis. Il 5 giugno è il sottosegretario Rocco Girlanda ad affermare, avanti alla Camera dei Deputati, che la Torino – Lyon non è prevista dall’Europa ad alta velocità, smentendo ufficialmente e clamorosamente quanto sempre affermato dai sostenitori del TAV, governo e politici compresi. De Angelis in un’ intervista comparsa sul Corriere ha affermato che “i maggiori studiosi di trasporti che ritengono la TAV totalmente inutile non sono impazziti ma hanno ragione“, ha anche detto che l’unico motivo per cui si deve procedere è che la vuole l’Europa, in contrasto con quanto affermato dal ben informato collega sottosegretario Girlanda. La verità esce dalla bocca dei rappresentanti del Governo: il TAV non lo vuole l’Europa ed è totalmente inutile! Invitiamo Letta ed il Governo tutto a uscire allo scoperto e dire pubblicamente che non vi è ragione nel voler realizzare tali opere. Destiniamo i soldi ad opere veramente utili per i nostri concittadini ed il nostro territorio.” Marco Scibona, M5S Senato

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr