I nuovi schiavi dell’EXPO

“Per Letta i contratti dell’Expo sono un modello che va ampliato a livello nazionale. Parliamo di contratti che durano sei mesi, chi guadagna sono i soliti noti che hanno fatto e vinto gli appalti. Miliardi buttati per dare lavoro per 6 mesi a 800 persone e stage da 516 euro mensili. Vergogna! Hanno acquistato gli F35, si sono fregati i soldi dei rimborsi elettorali, sono convinti di fare la Tav e ora aumentano le accise sui carburanti, che schifo. Tutti i giorni mi fracassano le palle sull’Imu, e già immagino che va a finire che la pagherà anche chi la casa non ce l’ha e sta in affitto.” Orko Rosso, Castelfranco Veneto

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr