Gli occhi dei poveri

E gli occhi dei poveri riflettono, con la tristezza della sconfitta, un crescente furore. Nei cuori degli umili maturano i frutti del furore e s’avvicina l’epoca della vendemmia” (da John Steinbeck, Furore)
“Ieri sera in a Bologna consiglio comunale c’è stata tensione. Sono stati forzati gli ingressi e una cinquantina di persone senza tetto perché sfrattate hanno fatto un’irruzione tutt’altro che pacifica in aula (e pensare che le maestre erano state chiuse fuori dai cancelli) urlando “vergogna” e “vogliamo la casa“. Questo non dovrebbe più succedere e auspico che si prendano immediatamente i provvedimenti affinchè questo non accada più, ma negli occhi di queste persone ho visto un crescente furore e il libro di Steinbeck che narra la storia di Tom Joad è uscito dai miei ricordi di letteratura ed è diventato realtà.” Max Bugani

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr