I consolati contro il MoVimento 5 Stelle / 6

“Al Consolato Italiano di Sydney sono venute 20 persone per firmare. Hanno potuto firmare solo in tre! Perché sebbene siano iscritti all’AIRE, non sono iscritti sulle liste elettorali dell’ultima votazione (referendum). Qui bisogna assolutamente far intervenire gli avvocati. Quelli che hanno provato a firmare non torneranno un’altra volta: qui in Australia siamo infatti nel periodo che in Italia si chiama “FERRAGOSTO“! Poi mi hanno chiamato da Brisbane per dirmi che il Consolato ha accettato i moduli per la Camera, ma non quelli per il Senato. Ho chiesto di poter parlare al funzionario del consolato, ma il funzionario ha detto che non poteva parlare con un candidato. Troverò il nome del funzionario e lo denuncerò per abuso in atti d’ufficio.” Mino Pin, M5S Australia
PS: Dite ai vostri parenti o amici italiani in Australia, o comunque all’estero, di andare ai consolati per firmare. La mappa dei consolati in cui è possibile firmare è qui!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr