Grillo pagliaccio del mondo di Sartori

“Se Grillo continuasse a crescere l’Italia diventerebbe il pagliaccio del mondo. Non si è mai visto un Paese governato per 20 anni da un ex presentatore di varietà sui piroscafi (che poi ha fatto carriera, è furbissimo ed è intelligente) e ora addirittura da un comico che tra l’altro si rifiuta alla discussione. Lui non vuole la discussione perchè probabilmente non la sa fare. Lui sa inveire e urlare. Dice benissimo quando fa le critiche. Le sue proposte sono risibili, il mondo riderebbe. Diventiamo, se vince o se diventa forte, il “laughing stock“, come si dice in inglese, cioè l’ilarità di tutto il mondo. Nessuno è mai calato così in basso. Questi signori non sanno nulla. Ci vuole esperienza in politica. Lasciamo stare l’età, che tutte le età hanno i loro pregi e difetti, ma l’esperienza ci vuole. Non è che dal nulla cambiando la gente, prendendola a caso, chiedendo le dimissioni in bianco, insomma tutte le cose che ha chiesto Grillo vogliono dire che lui non ha la minima idea di come funziona il sistema politico e la politica. Quindi la sua presenza e anche la proposta che ha fatto di fare capo dello Stato Di Pietro, e lui probabilmente presidente del Consiglio, farebbe ridere tutto il mondo. Non si è mai vista una ridicolaggine del genere.” Giovanni Sartori, politologo

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr