Formigoni docet

Claudio Fava ha dovuto rinunciare alla candidatura alla presidenza della Sicilia perchè ha tardato nell’effettuare il cambio di residenza da Roma a un qualsiasi comune siciliano. Per una candidatura a norma di legge è necessario essere residenti in Sicilia da 45 giorni prima del termine ultimo per presentare la candidatura.
E da quando le norme di legge in Italia sono un problema per la candidatura di un presidente della regione? Formigoni insegna che è tattica vincente fare letteralmente carte false pur di presentarsi agli elettori, tanto arriva sempre un bel decreto legge. Insieme a Vasco Errani ci ricorda anche che se una legge impedisce una candidatura dopo due mandati consecutivi, è buona norma non recepirla.
Non potersi candidare per una residenza, penserà Formigoni, è da “sfigati“. Quando il MoVimento 5 Stelle presentò ricorso contro la sua eleggibilità notificò l’atto all’indirizzo di residenza che risulta dal sistema informativo del Comune di Milano, ma l’ufficiale giudiziario restituì l’atto sostenendo che l’edificio è disabitato.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr