Le banche italiane non si fidano

“Le banche ITALIANE non si fidano degli italiani, perché dovrebbero fidarsi gli altri Paesi europei? Un imprenditore italiano, sempre stato solvente, nessun problema di ritardati pagamenti, pagato ordinatamente operai, contributi, tasse, tutto in regola da decenni.Se va in banca a chiedere un finanziamento, nel 90% dei casi riceve un gentile rifiuto “Sa, è un momentaccio per tutti“. Le banche lo sanno che entro l’anno chiuderanno (preparatevi…) molti esercizi commerciali e imprese. Chi é vicino ai 60, tenta (tenta!) di vendere il negozio o il capannone. La banca lo sa che l’imprenditore non sarà in grado di pagare il mutuo … non si vende e non ti pagano. Perché i finlandesi, invece, dovrebbero essere entusiasti di dare soldi a chi è sull’orlo del fallimento?”. klaus k.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr