Non lavorare per prendere la disoccupazione


“In questo Paese dove ogni giorno mi sveglio e vedo gente incapace che riesce a truffare lo Stato, io, lavoratore onesto, vengo sempre truffato dallo stesso Stato. Per due mesi devo lasciare il lavoro (e speriamo che siano solo due mesi) per farmi pagare la disoccupazione dallo Stato (che non ha una lira) piuttosto che continuare a lavorare e farmi pagare dall’azienda che pur di non assumermi a tempo indeterminato ha preferito mettere a rischio un intero settore e limitare le ferie ai miei ex-colleghi. Grazie Fornero. Lavoravo (e forse continuerò a farlo) per una delle maggiori Televisioni Italiane. Un tempo facevo il cameraman in nero in parlamento (per il servizio pubblico, ovvero mamma R..) era meglio non avevo pensione e diritti ma almeno avevo il lavoro. Le televisioni parlano sempre degli altri, mai di se stesse e di quanto fanno con i loro dipendenti”.
L. S.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr