Gli indignati

“Ho visto l’ultima parte del servizio del tg1… una vera schifezza. Nella parte finale, dopo tutta la solita retorica da bellimbusti, hanno fatto l’elenco degli “indignati” di partito… da vomito. Via via hanno sciorinato l'”indignazione” dei garzoni del potere, passando tra un casini e un fini, tra un dalema e un cicchitto e poi giù giù fino al fondo di un diliberto in un elenco da voltastomaco… ed ecco che in chiusura sbuca la pagina del blog… il commento è stato:”Ed è polemica per quanto scritto sul blog di grillo dove sta scritto… ecc ecc“. La frase incriminata è quella della predizione di un’ulteriore inasprimento della strategia della tensione. Da vergogna, ma loro ne sono privi, così come della dignità e pure della coscienza, ma anche della consapevolezza dei sentimenti… e noi con tutta la nostra umanità siamo in grado di giocare a questa guerra? Questi non si fermano davanti a nulla… Il MoVimento, con tutti questi “bravi ragazzi“, sa quale “gioco” sta per andare a fare? Credete davvero che basti il voto per governare un Paese? Conoscete veramente quali siano gli interessi in ballo e quali siano le forze in gioco?”. l’idiota

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr