Il ruolo democratico della McDonald’s

Mc Donald’s è stata sfrattata dal cuore di Milano, dalla Galleria. Una buona notizia, anzi ottima. In Sudamerica hanno già iniziato da tempo le pulizie. Le parole di Roberto Masi, amministratore delegato McDonald’s Italia però stringono il cuore. Per lui la presenza della multinazionale “nel salotto di Milano ha un ruolo democratico” e quando se ne andrà “avrà l’effetto di svuotare il cuore della città, aumentando la progressiva desertificazione del centro“. Un po’ come le foreste amazzoniche, disboscate per farci hambuger pressati.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr