Le guarentigie parlamentari

La Guardia di Finanza si è presentata al Senato per ottenere i conti della Margherita su mandato della Procura di Roma. I finanzieri non sono potuti entrare perché non era stata prevista la presenza di Schifani. Il Senato infatti è off limits, protetto dalle “guarentigie parlamentari“. Il tutto ora è nelle mani della Giunta per le Immunità presieduta da “Lampadina” Follini che si è attivato prontamentei sul caso. “La Giunta non può pronunciarsi su un caso astratto, ma sul merito della documentazione presentata“, ha spiegato. Il capogruppo nella Giunta è un pidimenoellino, tal Francesco Sanna, che ha rincarato la dose “Se Schifani ci ha chiesto un parere teorico (belin, ndr) sull’eventualità che una richiesta del genere possa incidere su prerogative dei senatori tutelate dalla Costituzione, noi dovremmo rispondere che dipende dal documento concreto (doppio belin, ndr) che ci dovrebbe essere presentato e che non abbiamo“. Ma da quando i conti correnti dei partiti sono protetti dalla Costituzione?

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr