La sete della Cina

La Terra è indifferente ai flussi finanziari, alle agenzie di rating e al credit crunch e, in modo inesorabile, inizia a presentarci il conto. La Cina, nonostante (o forse proprio per questo) sia la seconda potenza planetaria, soffre la sete. Questo grazie alla crescita (?) industriale e alla, conseguente, distruzione del territorio. I numeri lasciano senza parole. Trecento milioni di persone non possono accedere a acqua potabile, 2/3 dei laghi cinesi sono inquinati per la presenza di sostanze chimiche e 2/3 delle città cinesi soffre di penuria d’acqua. Però il Pil aumenta!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr