La figlia del pensionato

“Questa mattina ho avuto una discussione con mio padre 61 anni, andato per sua fortuna in pensione da qualche mese. Il suo distacco dalla realtà mi ha lasciato senza parole! Mi ha chiesto come andava il lavoro e gli ho risposto “Questo mese le entrate sono state basse e i costi sono sempre quelli, la banca non mi concede il finanziamento se non ad un tasso altissimo“, non so se ce la faccio. Mio padre “Vedrai che adesso si mette tutto a posto. Monti ha fatto i miracoli in due mesi, vedrai che mette a posto tutto quello che ha fatto Berlusconi“. Io “Papà la pensione ti fa male meglio se lavoravi fino a 80 anni come dovrò fare io“. Gli ho spiegato che le banche hanno i soldi da darci, ma non ce li danno perchè devono sistemare tutti i loro casini. Lui “Ma perchè devi sempre essere cosi pessimista, hai la stessa mentalità di Berlusconi (offesa enorme), guarda lo spread con Monti è intorno ai 400 con Berlusconi sopra i 500“. Vede Monti come il salvatore… si papà, ma delle banche, non dell’attività di tua figlia e del suo futuro… e neanche dei nipoti che non avrai… è triste per me spiegare a mio padre cosa stiamo vivendo noi giovani ed è ancora più triste che faccia parte di quella bolgia di persone che leggono tutte le mattine tre quotidiani comprati tassativamente in edicola ”Corriere della sera” ”Repubblica” ”Unità”.. ecco la sua informazione… che tristezza…”. libera b., MODENA

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr