La bolla immobiliare

“Nei prossimi anni il valore catastale degli immobili, sia uso abitazione che commerciali, supererà il valore di mercato, nonostante tale valore, ad oggi, sia quasi il quadruplo di quello reale. Tradotto in altri termini: scoppio della bolla immobiliare, giusto epilogo di un paese da troppo tempo governato da palazzinari speculatori.Già nel 2012, grazie alle tasse sulla prima casa, sulle seconde (giustamente per quest’ultime), l’aumento della disoccupazione e degli occupati a basso reddito, il prezzo degli immobili crollerà significativamente. Il consiglio è vendere ed evitare mutui, per chi può. Altrimenti comprare all’estero, in modo particolare dove la crisi ha già prodotto i suoi effetti. Es. Atene, attici di 80/90 metri quadri a 150.000 euro.(Roma è attualmente a quasi 4 volte tanto). Auguri a tutti.” fabio martello

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr