Italiani, nudi alla meta

Quando la crisi sarà finita (nulla dura per sempre), gli italiani saranno nudi come mamma li ha fatti e indebitati più di adesso.
“Cambiano le rendite catastali per aumentare la base imponibile per l’ICI in quanto, essendo diminuito il reddito drasticamente per la crisi e non volendo mettere aliquote più alte per i redditi maggiori, colpiscono gli immobili e le auto. A chi non potrà pagare le tasse ( l’ICI fra nuovi scaglioni e aumento delle rendite raddoppierà per le seconde case, mentre per le prime si ripristina la tassazione sia ICI che IRPEF… ), la luce ed il gas ( + 30 % ), lo smaltimento rifiuti, pignoreranno gli immobili tramite Equitalia. Sarà un massacro di imposte e spese su servizi indispensabili per tutti. Questo grazie agli sprechi ed alle privatizzazioni. La gente, che con gli sforzi era riuscita a risparmiare per comprarsi casa e magari un piccolo appartamento al mare od in montagna, sogno di tanti impiegati, ora con la disoccupazione e l’aumento dell’età pensionabile sarà costretta a venderseli per pagare le imposte aumentate a causa dei loro furti, del loro spreco, della loro dissolutezza che noi paghiamo e manteniamo.” ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr