Povera Italia

“Stiamo scivolando piano piano nel vortice della povertà. Ogni giorno ci sono più poveri, in Italia. “Per carità non ditelo a mia figlia”!! Questa è la frase pronunciata lunedì in quel di Treviso da un pensionato che “preso con un pezzo di formaggio e 2 etti di prosciutto” nascosti dentro al cappotto, non è riuscito a trattenere le lacrime. Questa mattina un’altra signora anziana è stata “accalappiata” dai guardiani diurni, in borghese, che muniti di carrello semi vuoto scorrazzano per le corsie dei supermercati fingendo di fare la spesa. “Io e mio marito con la pensione non ce la facciamo proprio” . Gli agenti della volante hanno ridato il contenuto della borsa al direttore del supermercato che ha deciso di non sporgere denuncia (già che c’era poteva lasciare anche il contenuto nella mani della vecchina visto e considerato che si trattava di un “bottino” pari a 18 Euro). Che schifo! I micro-reati di furto nei supermercati sono aumentati del 210% dal 2009 al 2011, e di norma si tratta sempre di beni di prima necessità. Povera Italia”.
M. C.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr