La Marcegaglia s’è desta

“Ma l’avete sentita la Marcegaglia? Ma cosa ha bevuto? La Marcegaglia, quella che ha iniziato a parlare della crisi qualche mese fa, mentre il default dell’Italia era già inevitabilmente arrivato. Ora che la barca sta affondando, allora i topi cercano di raggiungere la zona più in alto, quella che affonderà per ultimo. Ma affonderà, affonderà. E’ scandaloso che proprio lei, la tipa degli inceneritori, parli di rischio commissariamento della Ue, di necessità di un decreto per lo sviluppo. E lei, cosa ha fatto? Che mano ha dato agli industriali? Che sviluppo ha in mente? Qualche altro inceneritore, un’autostrada qua e là dove guadagnare qualche spicciolo…. Tempo fa su questo blog c’era un post: “Chi è senza peccato scagli la prima Marcegaglia”. Ecco, appunto!”.
Federico C.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr