Salviamo Kate dalla lapidazione

“Cari amici del blog, in questi giorni una ragazza nigeriana (Kate Omoregbe è il suo nome) rischia la lapidazione nel suo Paese dopo la prevista espulsione dall’Italia. E’ attualmente reclusa nel carcere di Castrovillari, in Calabria. Ma dovrebbe uscire dall’istituto penitenziario dopodomani, beneficiando di uno sconto di 90 giorni rispetto alla data di fine pena del 16 novembre per buona condotta. Se Kate dovesse tornare nel suo Paese verrebbe lapidata perché si è rifiutata di sposare un uomo molto più grande di lei e non ha voluto convertirsi alla religione islamica (lei è cristiana). Credo che tutto questo sia veramente assurdo. On line c’è una petizione che noi tutti possiamo firmare. Eccola a questo link. Salviamo Kate!”
Adriana R.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr