Il business dei guardoni

Mentre il Paese sprofonda i media si occupano delle notti sessuali e dei mercimoni di un vecchio che di mestiere fa l’ex presidente del Consiglio. Il vero presidente è, come tutti sanno, Tremorti. Le inchieste si susseguono alle inchieste nella camera da letto di palazzo Grazioli ripiena di microfoni. Le intercettazioni a migliaia di intercettazioni. Intanto i media tacciono sullo scandalo dei 22 miliardi inutili della TAV, di due ragazze incensurate detenute in carcere a Torino, preludio a uno Stato di Polizia, sul de profundis economico di una Nazione e sulla criminalità organizzata che trionfa dal Brennero a Capo Passero. La vagina è l’unico argomento che tira. Fa vendere i giornali e dimenticare il presente. E’ il business dei guardoni. Finché dura.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr