La diga assassina

“Da troppi anni la chiusa di Casalecchio è testimone di tragici annegamenti dovuti alla pericolosità delle acque del fiume Reno in quel tratto, pochi giorni fa due ragazzi sono morti allungando la triste lista, è evidente che i cartelli che vietano la balneazione non sono sufficienti ed è evidente che un bambino o un analfabeta non sia in grado di leggerli, il Sindaco non può pensare che visto che ci sono indicazioni scritte il problema sia risolto. Un bimbo che gioca e che sfugge per qualche istante all’attenzione della mamma può finire in acqua ed essere inghiottito da quelle acque assassine, negli anni 60 morirono 6 bimbi intenti a giocare nel fiume e negli anni successivi ogni estate qualcuno è annegato risucchiato nei vortici della chiusa. Penso che una semplice recinzione possa risolvere il problema e penso che l’amministrazione di Casalecchio debba intervenire immediatamente prima che un’altra tragedia segni la sorte di altre famiglie.” Nik il Nero

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr