Il costo del lavoro

Si lavora fino a metà luglio solo per pagare le tasse. Ancora qualche anno e le pagheremo fino a dicembre. A quel punto potremo smettere finalmente di lavorare senza rimpianti.
“Continuate a confondere il nemico! Molto spesso non è il datore di lavoro! Per i vostri 7 euro netti l’ora se ne pagano minimo 16 (per 14 mensilità!), in più se state assenti se ne pagano altri 16 euro/ora per sostituirvi… avete mai pensato al fatturato (al netto almeno dell’IVA) che un commesso del commercio non alimentare deve raggiungere per procurare una positività all’azienda (cioè: costo annuo dipendente medio 33.000 euro, vale a dire che deve produrre fatturato MINIMO per 100.000 euro ed ha coperto SOLO il proprio costo e la merce che ha venduto, poi dovrebbe cominciare a lavorare per pagare le altre spese aziendali e magari creare delle positività = miraggi…) Insomma, il nemico è il costo del lavoro, unica fonte certa di reddito per lo Stato… “. Ka Volo

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr