Ospizio Scalfari


I giornalisti a fine carriera hanno bisogno di un rifugio, di un ospizio per intenderci. Qualcuno che li accolga e gli eviti di dare ulteriore mostra del proprio rimbambimento senile. A Milano, Giuseppe Verdi creò un ospizio per vecchi musicisti indigenti. Vorrei seguirne l’esempio e fondare un ospizio a Genova per vecchi giornalisti in difficoltà. L’idea mi è venuta dopo l’articolo di oggi su Repubblica di Eugenio Scalfari, il vate del pdmenoelle. Il pezzo domenicale, con i soliti alti richiami etici e morali, analizza il risultato delle ultime elezioni amministrative. Nel suo consueto lenzuolo, il maestro di giornalismo è riuscito nell’impresa impossibile di non citare mai il MoVimento 5 Stelle. E’ l’età, va capito, tutti rimbambiscono un po’ con gli anni.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr