La Lingua dei Segni riconosciuta per legge


In Italia la sordità grave colpisce circa una persona su 1.000, attualmente si contano circa 50 mila sordomuti. Inoltre il 10% della popolazione soffre di riduzione della capacità uditiva e 500.000 persone sono affette da sordità grave invalidante. La Lingua dei Segni deve essere riconosciuta per legge. Ps: Chi pubblica video on line, se può, aggiunga sempre i sottotitoli.
“Da Ieri centinaia di sordi “segnanti”, che comunicano attraverso la lingua dei segni, sono in presidio davanti a Montecitorio: “Vogliamo che la LIS, la Lingua Italiana dei Segni, sia riconosciuta per legge. Aspettiamo da troppi anni, racconta con il linguaggio dei segni Roberto Petrone, un organizzatore della manifestazione. Dopo l’approvazione al Senato di un testo soddisfacente, la commissione Affari Sociali della Camera ha ipotizzato delle modifiche che vanificano i nostri sforzi e vanno contro il parere della comunità scientifica internazionale e la convenzione dell’Onu sui diritti dei disabili. Abbiamo perso la pazienza”.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr