Diavoli al volante, angeli al creatore


“Ogni lunedì si impenna il triste bollettino delle morti stradali. Oggi spiccano tre vittime, ventenni, nel napoletano. La causa, specie tra i più giovani, è l’alta velocità. Eppure una nota casa automobilistica sta diffondendo sul mezzo televisivo lo spot di un suo modello, mirato proprio al target di compratori giovanile, basato tutto sulla guida con destrezza ad alta velocità. Testimonial un pilota di Formula Uno ed a poco vale la scena finale dell’auto che sfreccia in pista. Considerando che l’azienda costruttrice riceve benefici pubblici, in termini di incentivi alla produzione e cassa integrazione, non è possibile che lo Stato, lo stesso Stato che lancia costose campagne per la guida sicura, intervenga perlomeno nella condivisione dei contenuti pubblicitari?”. Marco L.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr