A Vik


“A Vittorio Arrigoni: Faccio quello che devo, mi sento vero, perciò io vivo. Credo a quello che vedo e per vedere ciò che temevo, mi mossi presto da quel mio nido. Pratico non-violenza. non uso agli altri la stessa forza che usa al corpo mio la mia coscienza. Scelgo una parte: dell’innocente. e, quaggiù, è semplice da individuare: i bimbi sono quelli più corti, i più affamati, i meno armati. Scrivo ogni giorno quello che vedo; lo scrivo forte al mondo intero, perchè non possa dire “io non sapevo”. Per anni ho fatto poco rumore, benché gridassi quel gran dolore. Adesso, ucciso da quelle mani, lascio il mio grido: RESTIAMO UMANI!”
Saverio B.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr