L’identikit del morto stradale


La statistica è quella cosa che tutti mangiano un pollo a testa, ma in realtà c’è chi ne mangia due e chi nessuno. Talvolta però la conoscenza delle statistiche può allungare la vita. E’ stato reso noto l’identikit del morto tipico da incidente stradale. E’ un uomo (72%), ha tra i 20 e i 24 anni ed è il guidatore (69,2%). L’incidente mortale avviene in una strada urbana (76%), preferibilmente nel mese di luglio e tra l’una e le cinque del mattino. I giorni con più incidenti, anche non mortali, sono il giovedì e il venerdì nell’orario di ritorno a casa, tra le 18 e le 19. Ti riconosci nell’identikit? Muoviti se puoi con i mezzi . Nel 2009 sono morte 4.237 persone sulle strade italiane. Questa strage è un’emergenza nazionale da affrontare subito e con misure straordinarie. Il blog se ne occuperà per tutto il 2011. Oggi, per le statistiche, entro mezzanotte, moriranno 11 o 12 persone.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr