Balle nucleari


La campagna a favore del nucleare continua sui giornali e in televisione. E’ patetica. La Confindustria e il Governo italiano si stanno rendendo ridicoli. Non c’è una sola ragione a favore del nucleare. Sfrutta l’uranio che finirà tra 40/50 anni ed è concentrato in pochissimi Paesi al mondo, non è quindi rinnovabile. Finirà prima l’uranio del petrolio. Il costo del nucleare è superiore a quello delle altre fonti di energia e nessuno ha ancora risolto il problema delle scorie radioattive. Perché farlo allora? Perché propagandare balle su balle? Per due motivi. Primo: le centrali saranno francesi e la Francia ci tiene per le palle con più di 500 miliardi di euro di nostri titoli pubblici. Secondo: le aziende interessate parteciperanno a un’abbuffata di decine di miliardi per la costruzione delle centrali in parte finanziate dallo Stato.
“Beppe… dai pubblica lo spot sul nucleare di Greenpeace…” rob m., como

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr