Ladri di spazzatura


Finalmente le amministrazioni pubbliche si sono accorte che i rifiuti non sono monnezza, ma una risorsa preziosa. Due marocchini sono stati denunciati e arrestati per furto aggravato di spazzatura a Capizzone, in provincia di Bergamo. I due stavano frugando nei cassoni quando il sindaco li ha avvistati e ha allertato la forza pubblica. I Carabinieri, subito sopraggiunti, hanno arrestato i due ladri. La rumenta di Capizzone è stata salvata dal suo primo cittadino. I barboni che frugano nei cestini delle città sono avvisati. I rifiuti sono di proprietà dei Comuni per conto e per nome degli inceneritori. Chi li tocca va in galera. Dai ladri di biciclette ai ladri di spazzatura.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr