Marchiare il territorio


La marchiatura del territorio è un retaggio atavico. Circoscrivere il proprio habitat è ancora usuale per molte specie animali, di solito attraverso le secrezioni. Un comportamento che è stato trasmesso (forse da qualche mucca da alpeggio) anche all’uomo padano. Costui, infatti, per dimostrare l’esistenza della Padania, ha bisogno di piazzare simboli a destra e a sinistra da sempre sui cartelli stradali del Nord Italia. L’inaugurazione della scuola di Adro con tatuaggi, graffiti e marchi padani doc è la chiara evidenza di un ulteriore processo degenerativo in atto. Ogni sgabello, scrivania, lavagna, water e insegnante (?) della scuola ha il simbolo del “Sole delle Alpi“. E’ una scuola a a denominazione padana garantita. Se trovate un marchio della Lega sul portone di casa non preoccupatevi, ma chiamate subito la disinfestazione. E’ contagioso per i deboli di mente.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr