L’Italia ha legalizzato la morte sul lavoro


Giuseppe Cecere, Antonio Di Matteo, Vincenzo Musso sono morti dentro a una cisterna, come tanti prima di loro. Non sono morti bianche, infortuni sul lavoro, disgrazie, ma omicidi. Le multinazionali da noi possono risparmiare sulla sicurezza. Ieri la Thyssen Krupp a Torino, oggi la multinazionale olandese DSM S.p.A. a Capua. L’Italia ha legalizzato la morte sul lavoro.
“Capua, morti 3 operai per le esalazionidi gas da una cisterna.—- Alla faccia di quella specie di ministro dell’economia che l’altro giorno parlava del fatto che la sicurezza sul lavoro è troppo costosa per le aziende. Lo vada dire ai parenti dei tre operai che tra l’altro pagano le tasse per il suo lauto stipendio. Tremorti vaffanculo.” Carlo Carli

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr