A mezzanotte va la Moratti per Milano…


Che la Moratti e suo figlio travestiti ( ma da cosa?) passino le notti nelle vie di Milano tra le prostitute mette una certa inquietudine. Qualcuno avrà cercato di rimorchiarli? E dopo aver visto da vicino Mortizia Moratti si sarà dato alla fuga? Anche così si combatte la criminalità.
“La Moratti apre le porte della sua casa al settimanale “Oggi“. “Basta con questa mia immagine di donna fredda e perfettina. Non corrisponde alla realtà. In privato sono allegra, espansiva, solare. E poi ho aspetti che uno non immagina. Sa quante volte mi sono travestita e con mio figlio Gabriele, travestito pure lui, siamo andati di notte in giro per le vie a rischio di Milano, dove c’è droga, prostituzione, delinquenza, per capire che cosa succede veramente e poi prendere provvedimenti?”. Lo dichiara il sindaco di Milano Letizia Moratti nello splendido terrazzo della sua casa, tra i suoi cani e i suoi gatti. Nell’intervista la Moratti parla anche della cognata Milly, moglie di Massimo Moratti (“Abbiamo molte cose in comune, soprattutto la passione per il bio”), delle accuse di Celentano (“Quella di voler cementificare Milano è una delle accuse che mi fa più male perché è falsa”)…” E a Santa GIULIA HAI MAI FATTO UNA PERLUSTRAZIONE?” mario l., bari

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr