I distruttori


L’Italia sta sparendo sotto una colata di cemento. I prati sono diventati un’opportunità imprenditoriale. I grandi elettori dei sindaci sono i costruttori, i distruttori dell’ambiente.
“Quelli che tirano su le case distruggono il territorio col cemento.
Allora perché li chiamano ancora “costruttori”?
Cominciamo a chiamarli “distruttori”.
Sentite un po’ se non suona più corretto:
“A Milano c’era un parco e i distruttori ci hanno fatto un complesso residenziale”.
“Qui c’era un bel prato, poi sono arrivati i distruttori con le loro gru e ne hanno fatto un parcheggio multipiano”.
“Da qui si vedeva l’orizzonte a perdita d’occhio, ora che sono passati i distruttori si vede questo centro commerciale”.” Profeta Incerto

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr