Mille Miglia blu


Le Mille Miglia blu con Frattini e la Prestigiacomo. Se si mettono in fila le 626.760 auto blu quante miglia si ottengono? E di quanto aumenta il debito pubblico?
“Sorpresa, l’auto blu corre alla Mille Miglia in mezzo a Bugatti, Ferrari e Jaguar d’epoca spuntano modernissime berline blindate che fanno tutto il percorso e salgono pure sul palco. Che ci fanno qui in mezzo? Seguono i ministri Frattini e Prestigiacomo…Non poteva essere altrimenti: nel Paese al mondo con più auto blu queste macchine “del palazzo” corrono anche alla Mille Miglia. I ministri Frattini e Prestigiacomo infatti stanno partecipando proprio in queste ore alla rievocazione storica della celebre corsa e così al seguito della loro Alfa Romeo Giulietta celeste, messa a disposizione dal museo storico della marca, ci sono sei auto blu. Si, sei: una scena surreale perché le macchine fanno proprio tutto il percorso della gara, in mezzo a Bugatti, Ferrari e Aston Martin d’epoca. Sono l’unica eccezione alla incredibile carovana di 375 auto storiche. Surreale la scena di ieri sera quando le vetture sono salite su un mega palco attrezzato proprio davanti Castel Sant’Angelo come se fossero auto d’epoca. Invece si trattava di Bmw serie 5 blindate, Alfa Romeo 159 e la solita sfilza di Lancia Thesis… IO LO RIPETO IL DEBITO PUBBLICO NON E’ MIO E NON LO PAGO… QUESTO E’ UN’ALTRO ESEMPIO DI CHI LO CREA A NOSTRE SPESE..” franco f.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr