Ego te absolvo, Scajola…


Il Consiglio dei Ministri si è auto promosso Tribunale Speciale dei Ministri. Il ministro di volta in volta indagato potrà presentarsi e dire una cosa qualunque. Ad esempio: “E’ stato un mio sosia”, “Mi ha costretto Gianfranco Fini”, “Non ho mai letto il codice penale” o anche “Viva la f..a” in onore di Berlusconi. Dopo l’applauso di ordinanza verrà mandato assolto.
“Scajola in Consiglio dei Ministri: “Ho la coscienza a posto”. E incassa la solidarietà dei colleghi. La linea da seguire è la stessa. Di Girolamo addirittura ebbe un applauso prima di essere portato in carcere e da dove oggi ci scrive riguardo le pessime condizioni dei carcerati. Qual’è la differenza tra questa solidarietà ai corrotti e l’applauso che ha ricevuto il boss a Reggio Calabria dai suoi fans?…Aspetto una risposta intelligente.” bruno pirozzi, napoli

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr