Caccia selvaggia


La scorsa estate mi trovavo insieme a un amico in montagna. Mi raccontò che era stato avvistato un daino per la prima volta da molto tempo nel bosco vicino alla sua casa. Non era contento. La voce della comparsa del daino era già girata in paese e di certo i cacciatori lo avrebbero ucciso. Mi disse che il suo figlio più piccolo non aveva mai visto un daino in libertà. Non era contento. “La commissione Agricoltura della Camera ha approvato a maggioranza, con 21 voti a favore e 17 contrari, il sub-emendamento all’articolo 43 sulla caccia della legge comunitaria, che consente alle Regioni di posticipare i termini del calendario venatorio dietro preventivo parere di validazione dell’Ispra (Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale).“. Tra qualche anno i cacciatori si spareranno tra di loro in assenza di specie animali disponibili. I produttori di armi faranno, ne sono certo, approvare un sub-emendamento per la legittima cacciagione umana. Tutto l’anno, tranne Natale e le festività comandate.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr