Napolitano imperiale


Morfeo Napolitano è incontenibile. Di fronte a dei ragazzi ha monitato: “Non credo si possa dire a nessuno che ritorneremo alla Roma imperiale, sarebbe eccessivo. Però possiamo far crescere un Paese all’altezza delle conquiste delle società più avanzate“. Napolitano è stato modesto, come è nella sua natura. Vuoi mettere Berlusconi con Barabba? La Carfagna con il cavallo promosso senatore da Caligola? E Brunetta con Eliogabalo? Fini con Bruto? Gli schiavi di allora con gli schiavi moderni? Napolitano con Ponzio Pilato? Non c’è confronto possibile. Caro Morfeo, non siamo eccessivi se affermiamo di essere dei veri coglioni imperiali.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr