Il pendolo d’autunno


In autunno ci sono due appuntamenti da non perdere. L’ideatore e l'”utilizzatore finale” di Forza Italia possono finire dentro, o quasi dentro. Il processo di appello a Dell’Utri a Palermo deve confermare, o meno. i nove anni di condanna in primo grado per frequentazione mafiosa. Sappiamo già che, nel caso di condanna, riceverà una telefonata di stima istituzionale di Casini, Azzurro Caltagirone, come avvenne in primo grado. A Roma la Corte Costituzionale si pronuncerà invece sul Lodo Alfano. Alcuni giudici hanno già pasteggiato con l’imputato Berlusconi, altri si spera non ancora. Se la Corte, come sarebbe ovvio e auspicabile anche secondo il parere di 100 costituzionalisti, dichiarerà il Lodo Alfano incostituzionale. In quel caso Accappatoio Selvaggio sarà un pubblico corruttore e Napolitano un compagno che sbaglia. Il pendolo della Storia si muove, adagio, ma si muove.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr