Italiani brava gente?

Fonte: www.oecd.org/dataoecd/59/51/34700392.pdf

1969 – Il governo italiano s’impegna, insieme agli altri governi dei Paesi più industrializzati, a portare gli aiuti ufficiali allo sviluppo allo 0,7 % del PIL.

2001 – Il capo del governo italiano raccomanda a tutti i Paesi più industrializzati di portare gli aiuti ufficiali allo sviluppo all’ 1,00 % del PIL (Roma, vertice della FAO).

2002 – Il capo del governo italiano promette di portare gli aiuti ufficiali allo sviluppo (ODA) italiani allo 0,33 % del PIL per il 2006.

2004 – Gli aiuti ufficiali allo sviluppo italiani scendono dallo 0,17 allo 0,15 % del PIL, strappando agli Stati Uniti la maglia nera del Paese meno generoso del mondo.

Se andiamo avanti così, gli chiederemo noi dei soldi in prestito.

Fonti:
www.oecd.org/dataoecd/59/51/34700392.pdf
www.oecd.org/document/3/0,2340,en_2649_201185_34700611_1_1_1_1,00.html

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr