Italia: prima ignorare poi dimenticare

Ieri decine di giornali in tutto il mondo hanno dato rilievo a due notizie italiane:

1) L’ITALIA SI RITIRERA’ DALL’IRAQ A SETTEMBRE

2) IL MAESTRO MUTI SI DIMETTE DALLA SCALA.

Oggi i giornali di tutto il mondo danno rilievo a due altre notizie:

1) L’ITALIA RESTERA’ IN IRAQ

2) IL MAESTRO MUTI NON SI DIMETTE

I pubblicitari che sono andati al governo stanno facendo di tutto per convincere il mondo di una cosa:

qualunque cosa dicano gli italiani
– per le prime 48 ore non va presa sul serio
– nelle ore successive va dimenticata

In tutto ciò che tocca, il portatore nano di democrazie applica la logica della pubblicità: mentire e trattare i cittadini da bambini deficienti.
Purtroppo lo fa anche con la stampa e con gli investitori stranieri e i risultati sulla nostra economia si vedono.

Se gli stranieri non posso più prendere sul serio quello che diciamo, perché dovrebbero continuare a prendere sul serio quello che produciamo?

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr